BREXIT

 
 

Brexit: aziende ed esportatori britannici chiedono governo approccio più costruttivo con Ue

Londra, 09 mar 09:52 - (Agenzia Nova) - Le aziende e gli esportatori britannici hanno chiesto al principale rappresentante del governo britannico con l'Unione europea, l'ex negoziatore per la Brexit David Frost, di adottare un approccio "meno abrasivo" nel proprio rapporto con Bruxelles, e cercare invece di costruire una relazione di "mutuo beneficio". Molte imprese infatti hanno fatto notare come il peggioramento delle relazioni con l'Unione europea sia avvenuto quasi in coincidenza con la promozione di Frost a ruolo di sottosegretario per le relazioni con l'Ue, in particolare per quanto concerne la questione nordirlandese e l'applicazione dell'omonimo protocollo contenuto nell'accordo Brexit. Molte aziende e gruppi di interesse hanno fatto presente al governo che, se Londra e Bruxelles non cercheranno un approccio più consensuale, vi saranno danni "di lunga durata" all'economia britannica. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE