GERMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Germania: i Verdi basano la campagna elettorale sul pragmatismo

Berlino, 09 mar 08:30 - (Agenzia Nova) - È il pragmatismo il principio su cui i Verdi basano la campagna per le elezioni che si terranno in Germania il 26 settembre prossimo. L'obiettivo è passare da minore forza di opposizione al Bundestag a partito di governo. Una possibilità che potrebbe rafforzarsi approfittando del terremoto che scuote l'Unione cristiano-democratica (Cdu) e l'Unione cristiano-sociale (Csu), travolte dallo scandalo delle maschere di protezione per il coronavirus e criticate per le difficoltà riscontrate nella gestione della pandemia di Covid-19. In tale prospettiva, le elezioni per il rinnovo del parlamento in Baden-Wuerttemberg, il 14 marzo prossimo, rappresentano un laboratorio politico di importanza forse decisiva. Dal dal 2011 il Land è amministrato da Winfried Kretschmann, l'unico primo ministro dei Verdi in tutta la Germania. Fino al 2016, l'esponente degli ecologisti ha governato in coalizione con il Partito socialdemocratico tedesco (SpD), poi con la Cdu. Il Baden-Wuerttemberg ha quindi rappresentato la prova generale di una coalizione nero-verde che potrebbe comporre il governo federale dopo il voto di settembre. A oggi, i sondaggi danno i Verdi nel Land in vantaggio sulla Cdu, con il 35 per cento dei consensi contro il 24 per cento. A livello federale, le rilevazioni vedono i cristiano-democratici e l'Unione cristiano-sociale in testa, ma in calo al 30 per cento, mentre i Verdi sono secondi tra il 17 e il 20 per cento. (segue) (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE