GIAPPONE

 
 

Giappone: nucleare, presidente Tepco promette rimozione "responsabile" reattori Fukushima

Tokyo, 09 mar 05:03 - (Agenzia Nova) - Il presidente dell'utility giapponese Tokyo Electric Power Company Holdings Inc. (Tepco), Tomoaki Kobayakawa, ha ribadito l'impegno dell'azienda a smantellare "responsabilmente" la centrale nucleare di Fukushima teatro del disastro del 2011, e a sostenere la rivitalizzazione delle economie locali. Intervistato da "Kyodo News" in vista del decimo anniversario dell'incidente nucleare, verificatosi l'11 marzo 2011, Kobayakawa ha dichiarato che il gestore dell'impianto sta compiendo "tutti gli sforzi" per giungere alla rimozione dei reattori danneggiati, ed ha aggiunto che i livelli di radioattività presso la centrale nucleare sono stabili. All'interno di tre dei sei reattori della centrale, che hanno subito la fusione parziale del nocciolo, restano però frammenti di materiale fissile altamente radioattivi, che pongono enormi difficoltà a dieci anni dall'incidente. Kobayakawa si è detto "affranto" per le conseguenze dell'incidente sulle comunità vicine alla centrale, ed ha auspicato che i lavori di decommissionamento possano almeno contribuire all'economia locale, anche tramite la selezione di risorse umane locali e il sostegno alle produzioni locali nelle aree metropolitane del Paese. Infine, il presidente di Tepco ha assunto l'impegno a formare il personale dell'azienda in merito agli errori che hanno contribuito al disastro, anche tramite visite al Tepco Decommissioning Archive Center, realizzato dall'azienda a Tomioka, nella prefettura di Fukushima, nel 2018 (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE