GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone: crescita quarto trimestre rivista al ribasso all'11,7 per cento

Tokyo, 09 mar 05:34 - (Agenzia Nova) - Il governo del Giappone ha rivisto al ribasso il tasso di crescita annualizzata del periodo ottobre-dicembre 2020, dal 12,7 all'11,7 per cento del prodotto interno lordo. Lo riferisce il quotidiano "Nikkei", secondo cui la revisione tiene conto degli ultimi dati relativi agli investimenti e alle scorte di magazzino. Il Giappone potrebbe sperimentare un brusco rallentamento dell'economia tra gennaio e marzo di quest'anno, dopo il balzo del quarto trimestre 2020 e per effetto dello stato di emergenza nazionale proclamato lo scorso gennaio, e tuttora in vigore a Tokyo. A gennaio la spesa delle famiglie è calata del 7,3 per cento, secondo i dati forniti oggi, 9 marzo, dall'ente statistico giapponese. Il dato risente della sospensione della campagna di stimolo del turismo interno "Go To Travel", che ha drasticamente ridotto la domanda nei settori della ristorazione e del turismo. A pesare è stato anche il forte calo della domanda di capi di abbigliamento nei centri commerciali, effetto della maggior propensione dei cittadini giapponesi - in particolare gli anziani - a evitare i luoghi affollati. Lo stato di emergenza - il secondo proclamato dal governo giapponese dopo quello di aprile-maggio 2020 - potrebbe anche influenzare gli investimenti aziendali, dal momento che molti lavoratori hanno operato in telelavoro. Nell'area metropolitana di Tokyo lo stato di emergenza dovrebbe essere revocato il prossimo 21 marzo, ma per gli economisti nazionali citati dal quotidiano "Nikkei", ciò non impedirà all'economia giapponese di "pigiare il freno nel primo trimestre". (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE