LIBANO

 
 

Libano: comandante in capo forze armate Aoun, classe politica risolva crisi economica

Beirut, 08 mar 17:43 - (Agenzia Nova) - Il capo di Stato maggiore dell’esercito libanese, generale Joseph Aoun, ha fatto appello alla classe politica affinché affronti le situazioni economica e finanziaria del Paese, e ha promesso al contempo di proteggere “la stabilità e la pace civile”. “L’esercito è parte del popolo e soffre ugualmente”, ha detto Aoun, durante un incontro con i massimi ufficiali delle forze armate a Yarze. “La grave situazione politica ha avuto impatti a tutti i livelli, specialmente in termini economici, provocando un aumento dei livelli di povertà e fame. Il denaro dei risparmiatori è intrappolato nelle banche e i salari hanno perso il loro potere d’acquisto, e di conseguenza anche i salari dei soldati hanno perso valore”, ha aggiunto. “Il budget dell’esercito viene ridotto ogni anno”, ha sottolineato l’ufficiale, “e i fondi finiranno prima della fine dell’anno”. “Dove stiamo andando?”, ha detto il generale, rivolgendosi alla classe politica. “Che cosa intendete fare? Vi abbiamo messo in guardia ripetutamente rispetto alla gravità della situazione e alla possibilità che essa esploda”, ha aggiunto. Riguardo alle proteste che scuotono il Paese da una settimana a questa parte, da quando la lira libanese ha registrato un primo minimo negativo rispetto al dollaro Usa, Aoun ha sottolineato che l’esercito “sostiene la libertà di espressione pacifica, sancita dalla Costituzione e dalle convenzioni internazionali, ma senza attacchi alla proprietà pubblica e privata”. “L’esercito non permetterà danni alla stabilità o alla pace civile”, ha aggiunto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE