LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: Nazioni Unite restano impegnate nell’emancipazione delle donne libiche

Tripoli, 08 mar 13:52 - (Agenzia Nova) - Le Nazioni Unite rimangono impegnate a sostenere l'emancipazione delle donne libiche, attraverso un'equa partecipazione a tutti i livelli della vita politica, economica e sociale libica, come catalizzatore verso la pace, l'unità, la sicurezza e la prosperità sostenibili. Lo ha dichiarato l’inviato speciale delle Nazioni Unite in Libia, Jan Kubis, in un comunicato stampa diffuso dalla Missione Onu in Libia (Unsmil) in occasione della Giornata internazionale della donna. "Per oltre un decennio, le donne libiche hanno lottato per un ruolo più importante e significativo nella vita pubblica, per la giustizia, i loro diritti, l'uguaglianza, per la salute e la prosperità di se stesse e delle loro famiglie", ha affermato Kubis. Nella nota, Unsmil ha ricordato gli importanti passi avanti fatti nel 2021 a livello della partecipazione femminile nel percorso di dialogo in corso in Libia. Infatti, Unsmil ricorda l'avanzamento dell'agenda delle donne, anche attraverso la partecipazione di 16 rappresentanti al Foro di dialogo politico libico (Lpdf) che lo scorso 5 febbraio ha eletto il nuovo Governo di unità nazionale (Gun). “Abbiamo preso atto del chiaro impegno e impegno inclusi nel paragrafo 5.6. dell’agenda per una soluzione omnicomprensiva adottata a Tunisi dall'Lpdf, che afferma che la rappresentanza delle donne nelle posizioni di comando nell'autorità esecutiva temporanea unificata non deve essere inferiore al 30 per cento. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE