SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Usa-Armenia, Blinken a colloquio con Pashinyan, fondamentale rispettare stato di diritto

New York, 08 mar 13:15 - (Agenzia Nova) - Una nuova ondata di proteste in Armenia è stata provocata dallo scontro fra i vertici militari e il governo in seguito alle dichiarazioni di Pashinyan sul mancato funzionamento dei sistemi missilistici Iskander durante il conflitto contro l’Azerbaigian dello scorso anno. Lo Stato maggiore della Difesa ha chiesto le dimissioni di Pashinyan che ha giudicato tale mossa come un tentato golpe, ha disposto l’estromissione di Gasparyan e ha indetto una manifestazione nel centro di Erevan. Durante un discorso alla nazione pronunciato da Piazza della Repubblica, il premier armeno ha ribadito che non intende lasciare la guida del Paese e ha ordinato ai militari di rispettare le loro prerogative, senza farsi coinvolgere in attività politiche che non sono di loro competenza. Lunedì primo marzo, in una nuova manifestazione, Pashinyan ha ribadito l’invito al dialogo all’opposizione per invitarla a discutere sulla possibilità di indire elezioni anticipate. Il premier ha annunciato anche l’intenzione di tenere un referendum a ottobre sul passaggio a un sistema semipresidenziale. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE