SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Slovacchia, presidente, se Matovic si dimette il ruolo di premier spetta comunque a Olano

Bratislava, 08 mar 13:00 - (Agenzia Nova) - Se il premier slovacco si dimette, il suo ruolo spetta comunque al partito Olano. Lo ha detto la presidente della Slovacchia, Zuzana Caputova, ripresa dall'agenzia di stampa "Tasr". Il capo dello Stato ammette che la crisi apertasi all'interno della coalizione di governo potrebbe condurre alla richiesta di dimissioni del capo governo. Qualora i partiti della coalizione dovessero arrivare a chiedere un rimpasto che includa un cambio al vertice del governo, Caputova ribadisce che rispetterà l'esito delle elezioni del febbraio 2020, che aveva consegnato la vittoria a Gente comune e personalità indipendenti (Olano). A spingere per una sostituzione di Matovic è soprattutto il vicepremier e ministro dell'Economia, Richard Sulik, leader di Libertà e solidarietà (Sas). A suo avviso Olano dovrebbe presentare un altro nome, perché il premier attuale ha mostrato di non essere in grado di dirigere l'esecutivo. Critiche verso Matovic cominciano ad arrivare anche dall'interno della sua formazione. Il deputato Jan Kroslak ha invitato il premier a "guardarsi allo specchio" e suggerisce che a guidare l'esecutivo possa essere uno dei ministri di Olano, da quello della Difesa, Jaroslav Nad, a quello delle Finanze, Eduard Heger, o anche il vicepresidente del Consiglio nazionale, Gabor Grendel. Quest'ultimo ha commentato l'idea dicendo che non vuole essere "colui che pugnala alle spalle il primo ministro". Le tensioni all'interno della coalizione di governo ribollono da tempo ma sono esplose alcune giorni fa dopo la notizia che la Slovacchia farà uso del vaccino russo Sputnik V e l'arrivo delle prime 200 mila dosi nel Paese. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE