MAROCCO

 
 

Marocco: il Pjd perde la battaglia sulle quote elettorali

Rabat , 08 mar 08:15 - (Agenzia Nova) - La dimostrazione di forza del partito di Giustizia e sviluppo in Marocco (Pjd) contro l'emendamento sul quoziente elettorale, ampiamente commentata dalla stampa locale, non ha dato frutti. Uscito perdente, il partito islamista minaccia di boicottare le prossime elezioni, così come tutti i principali eventi politici nel Paese. Il Pjd, nel tentativo finale di cambiare le sorti della storia elettorale del Regno, ha lanciato un raid contro il Parlamento, conclusosi con una pungente sconfitta, sottolinea oggi il quotidiano "Al Ahdath Al Maghribia". Il Partito potrebbe aver mobilitato quasi tutti i suoi deputati, o 104 parlamentari in totale, che venerdì sera hanno fatto irruzione nell’emiciclo, sfidando le misure di sicurezza in vigore dal marzo dello scorso anno, senza esito. L'emendamento contro il quale il Pjd ha combattuto questa battaglia è stato adottato con 162 voti a favore, 100 voti contrari e un'astensione. (Mar)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE