UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: Sassoli, la ripresa nel segno della parità di genere

Roma, 08 mar 08:12 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, in un suo intervento su "la Repubblica" scrive che "non avremo nessuna transizione verde, digitale se essa non sarà più equa in termini di parità di genere. Nel negoziato sul Bilancio pluriennale dell'Unione abbiamo insistito su questo ed è diventata una priorità assoluta. Una battaglia vinta, e adesso dovrà seguire una coerente valutazione dei programmi. Stati e regioni saranno tenuti sotto osservazione. E lo stesso vale per i Piani nazionali di Recovery". "Se la ripresa - continua - avrà il segno dell'uguaglianza, questo cambierà molto concretamente la vita delle persone. Le donne in Europa guadagnano in media il 14,1 per cento in meno degli uomini. Questo non è accettabile. Serve rilanciare subito la grande battaglia dell'uguaglianza salariale. Si tratta di un principio che è sancito dai nostri Trattati, ma che non ritroviamo negli ordinamenti nazionali. Lo stesso vale per l'applicazione della direttiva sul bilanciamento tra lavoro e vita privata. La leadership delle donne produce cambiamento". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE