USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Usa: i vertici del Partito democratico di New York chiedono le dimissioni di Cuomo (3)

New York, 08 mar 04:03 - (Agenzia Nova) - La scorsa settimana Cuomo si è scusato pubblicamente per il suo comportamento nei confronti di diverse donne che lo hanno accusato di molestie sessuali, ma ha negato di aver mai toccato qualcuno "in modo inappropriato" e ha respinto le richieste di dimissioni che sono state avanzate da più parti. Parlando nel corso di una conferenza stampa ad Albany, Cuomo ha esortato i cittadini newyorkesi ad attendere che l'inchiesta del procuratore generale sulle accuse nei suoi confronti proceda prima di formarsi un'opinione sulla questione. "Non ho mai toccato nessuno in modo inappropriato. Non sono mai stato consapevole di aver fatto sentire qualcuno a disagio", ha detto il governatore. "In primo luogo, sostengo pienamente il diritto di una donna di farsi avanti. E penso che dovrebbe essere incoraggiato in ogni modo", ha aggiunto. "Ora capisco di aver agito in un modo che potrebbe aver messo delle persone a disagio. Non è stato intenzionale e me ne scuso veramente e profondamente. Mi sento malissimo e, francamente, ne sono imbarazzato, e non è facile da dire ma è la verità", ha continuato. "Non ho mai e poi mai voluto offendere nessuno o ferire nessuno o causare dolore a nessuno. Questa è l'ultima cosa che vorrei fare", ha poi affermato Cuomo. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE