RUSSIA

 
 

Russia: Garante delle comunicazioni chiede a Facebook ripristino post pubblicati da alcuni media russi

Mosca, 07 mar 19:15 - (Agenzia Nova) - Il Garante russo per le comunicazioni, delle tecnologie dell'informazione e dei mass media (Roscomnadzor) ha richiesto a Facebook di ripristinare l'accesso ai materiali dell'agenzia di stampa "Tass", di "Rbc" e del quotidiano "Vzglyad". "Roscomnadzor ha inviato una lettera all'amministrazione di Facebook chiedendo il ripristino dell'accesso alle informazioni pubblicate sugli account ufficiali dei mass media russi Vzglyad, Rbc e Tass", ha reso noto Roscomnadzor sul suo canale Telegram sottolineando che le azioni di Facebook "violano i principi chiave della libera diffusione delle informazioni, del libero accesso ad esse e possono essere descritte come un atto di censura". L'authority ha ricordato che la violazione del diritto al libero accesso alle informazioni è punibile con una sanzione amministrativa fino a un milione di rubli e fino a tre milioni di rubli n caso di reato ricorrente. Secondo quanto denunciato dall'agenzia di stampa "Tass", Facebook avrebbe rimosso un post sulla detenzione di sostenitori di un gruppo giovanile radicale ucraino a Voronezh in Russia. Il social media avrebbe considerato la notizia "falsa". Il post è stato scritto sulla base di un comunicato stampa ufficiale del Servizio di sicurezza federale (Fsb) e del Comitato investigativo, ha invece ribattuto la "Tass". (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE