PAPA IN IRAQ

 
 

Papa in Iraq: spazzare via dalla Chiesa le nefaste suggestioni del potere e del denaro

Baghdad, 07 mar 15:14 - (Agenzia Nova) - E’ necessario “spazzare via dal nostro cuore e dalla Chiesa le nefaste suggestioni del potere e del denaro”. Lo ha detto oggi papa Francesco ad Erbil, capitale della regione autonoma del Kurdistsan iracheno, dicendo Messa nello stadio Franso Hariri, ultimo impegno pubblico della sua “tre giorni” in Iraq. Il pontefice è giunto con circa un’ora di ritardo sulla tabella di marcia per il calore festoso della gente che lo ha acclamato lungo il tratto dall’aeroporto di Erbil allo stadio. “Il cuore va pulito, ordinato e purificato. Ma da che cosa? Dalle falsità e dalle doppiezze. Tutti noi ne abbiamo. Tutti. Sono malattie che fanno male al cuore e rendono la vita doppia. Abbiamo bisogno di essere ripuliti dalle nostre ingannevoli sicurezze che mercanteggiano la fede in Dio con cose che passano, con le convenienze del momento. Abbiamo bisogno che siano spazzate via dal nostro cuore e dalla Chiesa le nefaste suggestioni del potere e del denaro. Per ripulire il cuore abbiamo bisogno di sporcarci le mani, di sentirci responsabili e di non restare a guardare mentre il fratello e la sorella soffrono. Come purificare il cuore? Da soli non siamo capaci. Abbiamo bisogno di Gesù: lui ha il potere di vincere i nostri mali, di guerire le nostre malattie e di restaurare il tempio del nostro cuore”, ha detto il papa. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE