AUSTRIA

 
 

Austria: sospese vaccinazioni da lotto AstraZeneca dopo morte di un'infermiera

Vienna, 07 mar 15:16 - (Agenzia Nova) - L'Austria ha sospeso la somministrazione di un lotto del AstraZeneca in via precauzionale a seguito del decesso di una infermiera di 49 dopo essere stata vaccinata. Un'altra donna ha sviluppato un embolia polmonare dopo l'inoculazione ma sarebbe in via di guarigione, come ha confermato l'Ufficio federale austriaco per la sicurezza nell'assistenza sanitaria (Basg). Entrambe le persone hanno ricevuto la dosi di vaccino proveniente dallo stesso lotto di AstraZeneca presso un centro sanitario nel distretto di Zwettl, nello Bassa Austria. "Al momento non ci sono prove che dimostrino un collegamento (di questi incidenti) alla vaccinazione", ha riferito il Basg. L'infermiera di 49 anni è morta per gravi disturbi della coagulazione dieci giorni dopo essere stata vaccinata e la procura sta indagando sull'accaduto. Il Basg ha sottolineato nella dichiarazione che le difficoltà di coagulazione non sono tra gli effetti collaterali noti del vaccino AstraZeneca. Le vaccinazioni con il siero sviluppato dalla compagnia anglo-svedese andranno avanti utilizzando gli altri lotti a disposizione dell'Austria. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE