M5S

 
 

M5s: Buffagni, troppo moderatismo, dobbiamo essere intransigenti

Roma, 03 dic 2020 08:16 - (Agenzia Nova) - "Basta essere moderati sul nulla. Basta stanziare miliardi e non fare arrivare le risorse in attesa di decreti attuativi. Serve fare arrivare i soldi alle famiglie e alle imprese". Il viceministro dello Sviluppo economico, Stefano Buffagni, del M5s, in una intervista al "Corriere della Sera" sprona il Movimento, senza risparmiare colpi di sperone ai suoi e al governo: "Vedo troppa rassegnazione tra i miei colleghi. Dobbiamo mettere il doppio dell'impegno per far ripartire il Paese". Due esempi di eccessivo 'moderatismo'. "Abbiamo un fondo di garanzia, che funziona, e lo si cambia? Per me è un controsenso e anche Confindustria la pensa come noi. E poi il superbonus. È una misura epocale del M5s: per me doveva già uscire dal Cdm. Ora la battaglia si sposta in Parlamento, ma dobbiamo essere intransigenti. Serve al Paese e mobiliterà più di 40 miliardi". Per quel che riguarda invece Autostrade, "davanti alla gravità delle cose che stanno uscendo, se non risolviamo in fretta rischiamo di essere irresponsabili. Non si scherza su questo. Se i Benetton non vanno via non ci sono alternative a scelte drastiche". Sul Recovery plan invece è partita la guerra interna. "Come M5S chiediamo un'unità di missione, ma credo che bisogna assorbire anche le altre strutture, come la Centrale unica di progettazione e Strategia Italia", ha concluso Buffagni.
(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE