MOLDOVA

 
 

Moldova: arrivato il primo lotto dei vaccini anti Covid forniti dalla piattaforma Covax

Chisinau, 05 mar 09:38 - (Agenzia Nova) - Le 14.400 dosi di vaccino anti Covid-19 AstraZeneca, del primo lotto concesso con la piattaforma Covax, sono arrivate in Moldova. All'evento per la ricezione dei vaccini hanno partecipato la presidente moldava, Maia Sandu, nonché alcuni ambasciatori dei Paesi dell'Unione europea e l'ambasciatore degli Stati Uniti a Chisinau. Lo riferisce l'agenzia d'informazione moldava "Ipn Moldova". "Queste dosi continueranno a essere utilizzate per immunizzare il personale medico. Continueremo a fare ogni sforzo per portare il vaccino a quante più persone possibile, in modo da salvare vite umane e mantenere la salute delle persone, ma anche per poter tornare alla normalità il prima possibile", ha detto il capo dello Stato. Il rappresentante dell'Oms in Moldova, Igor Pokanevych ha affermato che con la consegna di questo lotto sarà possibile vaccinare più operatori sanitari, nonché la popolazione esposta a un rischio maggiore. Purtroppo, la pandemia durerà più a lungo e la rapida trasmissione del virus espone a una pressione molto alta sia gli operatori sanitari che la popolazione in generale. Il vaccino sicuro ed efficace sarà il nostro salvataggio. Ma fino a quando tutti non saranno vaccinati, dobbiamo continuare a seguire le regole di base: indossare la mascherina, mantenere le distanze fisiche ed evitare i luoghi affollati", ha detto Pokanevych.

Il capo della delegazione dell'Ue in Moldova, Peter Michalko, ha affermato che questi 14.400 vaccini sono un'espressione di solidarietà e saranno utilizzati per proteggere il personale medico in prima linea. "L'Ue ha raddoppiato il suo contributo a Covax e questo aiuterà Covax a fornire 1.300 miliardi di dosi a 92 Paesi entro la fine di quest'anno", ha affermato Michalko secondo cui l'Unione ha fornito un'assistenza costante sotto forma di equipaggiamento protettivo, fondi per rivitalizzare l'economia e prevenire gli effetti della pandemia, e questo sostegno continuerà. L'ambasciatore degli Stati Uniti in Moldova, Dereck J. Hogan, ha affermato che questi vaccini sono estremamente importanti per controllare la pandemia e dare speranza che i giorni migliori si stiano avvicinando. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE