ETIOPIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Etiopia: Human Rights Watch, nel Tigrè commessi crimini di guerra e contro l’umanità (2)

Addis Abeba, 05 mar 10:03 - (Agenzia Nova) - Tra dicembre 2020 e febbraio 2021 Hrw ha intervistato telefonicamente 28 testimoni e vittime di abusi e i loro parenti ad Axum ed ha esaminato i video degli attacchi e delle loro conseguenze. “Le truppe eritree hanno commesso atroci omicidi ad Axum con indifferenza per le vite dei civili”, ha denunciato Laetitia Bader, direttrice per il Corno d'Africa presso Hrw. “I funzionari etiopi ed eritrei non possono più nascondersi dietro una cortina di diniego, ma dovrebbero lasciare spazio alla giustizia e al risarcimento, non aggiungere altri strati di trauma che i sopravvissuti devono già affrontare”, ha aggiunto. I sopravvissuti hanno costantemente identificato le truppe eritree dalle targhe dei veicoli, dalle loro uniformi distintive, dal dialetto parlato e dagli stivali indossati dalle forze eritree sin dalla lotta di liberazione. “Il 19 novembre, dopo che le forze e la milizia del Tigrè si sono ritirate da Axum, le forze etiopi ed eritree hanno iniziato a bombardare la città intorno alle 16:00, proseguendo fino alla sera. Il giorno successivo, i testimoni hanno visto le forze etiopi ed eritree sparare indiscriminatamente ai civili, incluso l'ospedale Saint Mary della città”, prosegue il rapporto, secondo cui per circa una settimana le forze militari hanno continuato a saccheggiare le proprietà. Secondo alcuni residenti interpellati da Hrw, le forze etiopi avrebbero partecipato alle violenze, mentre secondo la maggior parte dei testimoni avrebbero lasciato fare. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE