ETIOPIA

 
 

Etiopia: ministero Esteri polacco esprime sconcerto per il massacro nella città di Axum

Varsavia, 22 gen 15:37 - (Agenzia Nova) - La Polonia riceve con grande inquietudine la notizia del massacro di civili che sarebbe avvenuto a fine 2020 davanti alla chiesa di Santa Maria di Sion ad Axum, in Etiopia. Lo si legge in una nota del dicastero degli Esteri di Varsavia di oggi. "Condanniamo fermamente gli autori di questo crimine barbaro compiuto in un luogo di culto. Ci aspettiamo che le autorità etiopi intraprendano immediatamente ogni iniziativa per chiarire le circostanze e punire i responsabili", si legge nel comunicato. "Richiamiamo le parti del conflitto alla cessazione delle violenze, al rispetto dei diritti umani, alla garanzia della sicurezza della popolazione civile e anche alla difesa dei luoghi di culto religioso". Il ministero degli Esteri fa anche appello a consentire "l'accesso non ostacolato degli aiuti umanitari alla provincia del Tigrè". (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE