LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: domani si chiudono le candidature per la nuova autorità esecutiva (4)

Tripoli, 27 gen 12:57 - (Agenzia Nova) - Quali criteri, invece, dovranno rispettare le candidature? Secondo quanto trapelato dalla stampa libica, la prima condizione è quella di essere un cittadino libico senza altre nazionalità. Il candidato non deve avere meno di 35 anni per la guida del Consiglio di presidenza e non e meno di 30 anni per la premiership del governo di unità nazionale. Inoltre si obbliga ciascun candidato a impegnarsi a "rispettare la road map per la fase preliminare", spiegano fonti vicine al dossier all’emittente televisiva panaraba “Al Arabiya”. Ogni candidato deve anche presentare una dichiarazione sui suoi beni all'interno e all'esterno della Libia. I titolari di posizioni di leadership nel ramo esecutivo si impegnano a non partecipare alle elezioni generali che si terranno il 24 dicembre, al termine di questa prima fase. Per quanto riguarda il mandato del Consiglio di presidenza, le fonti hanno rivelato che esso svolgerà le funzioni di comandante supremo dell'Esercito libico, con potere di nomina dei suoi vertici. Oltre a nominare e revocare ambasciatori e rappresentanti della Libia presso organizzazioni internazionali su proposta del primo ministro, il Consiglio presidenziale dovrà avviare il processo di riconciliazione nazionale e formare per esso una Commissione nazionale suprema. Lo stesso Consiglio di presidenza nomina o revoca il capo del servizio di intelligence generale e il resto dei vertici delle agenzie di sicurezza, ma dovrà prendere tutte le sue decisioni all'unanimità: ogni disposizione adottata diversamente è da considerarsi nulla. (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE