ETIOPIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Etiopia: governo ribadisce impegno ad indagare su accuse di crimini nel Tigrè (2)

Addis Abeba, 05 mar 15:45 - (Agenzia Nova) - Con la conclusione "positiva" - almeno ufficialmente - dell'offensiva nel Tigrè, prosegue la nota, la priorità più importante del governo etiope nella regione Tigrè continua ad essere la fornitura di assistenza umanitaria salvavita alle persone colpite. "A questo proposito, (il governo) ha adottato misure concrete per rispondere in modo esauriente alle esigenze umanitarie dirette sul terreno, anche ridistribuendo le sue scarse risorse provenienti da altre aree prioritarie. Pertanto va notato che il governo etiope sta coprendo finora il 70 per cento dell'assistenza alimentare con risorse proprie, mentre solo il restante 30 per cento è coperto da partner di sviluppo e Ong. (...) Le operazioni di soccorso in corso hanno finora raggiunto quasi quattro milioni di persone e si stanno facendo sforzi completi per contattare ogni singola persona in difficoltà nella regione. Nonostante i progressi finora fatti, il governo riconosce che i bisogni umanitari sul terreno restano enormi. Per questo si appella ai partner bilaterali e multilaterali per aumentare il loro sostegno. Il governo è pronto a fare le necessarie valutazioni dei bisogni congiuntamente con i partner", aggiunge la nota, sottolineando che il governo si è assunto l'impegno non solo a garantire un accesso senza limiti alla fornitura di assistenza umanitaria, ma anche a garantirne l'esecuzione sul terreno. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE