MAROCCO

 
 

Marocco: mercato nero dei combustibili in crescita

Rabat, 05 mar 15:02 - (Agenzia Nova) - Il mercato nero dei combustibili è in crescita in Marocco. I proprietari delle stazioni di servizio hanno chiesto al governo di intervenire per far fronte alle pratiche anti-concorrenziali che imperversano nel mercato locale. Secondo la Federazione nazionale di proprietari, commercianti e gestori di stazioni di servizio in Marocco, non meno del 50 per cento dei combustibili consumati sul mercato locale proviene dal mercato nero, al di fuori dei canali di distribuzione regolamentari. In un comunicato, la Federazione sottolinea che "il Consiglio della concorrenza aveva già messo in guardia contro queste pratiche che turbano gli equilibri del settore, a causa degli alti margini di profitto delle società di distribuzione". In particolare, "alcune società forniscono carburante a determinati intermediari a prezzi inferiori a quelli praticati alle stazioni di servizio che, a loro volta, si adoperano per metterli a disposizione di alcuni professionisti del trasporto e di alcuni magazzini clandestini". Inoltre, i proprietari delle stazioni di servizio chiedono al ministero dell'Energia di attivare i decreti di attuazione della legge sugli idrocarburi per porre fine a questo tipo di pratiche sleali. (Mar)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE