USA

 
 

Usa: Biden, 200 milioni di dosi da Pfizer e Moderna, “300 milioni di vaccini entro estate”

New York, 26 gen 23:23 - (Agenzia Nova) - L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, punta a somministrare 300 milioni di dosi del vaccino anti-Covid ai cittadini Usa entro l’estate. Lo ha assicurato il presidente Joe Biden, annunciando in conferenza stampa un potenziamento della campagna di vaccinazione nel Paese tramite l'acquisto di 200 milioni di dosi aggiuntive degli antidoti prodotti da Pfizer e Moderna, che dovranno essere disponibili per l'estate. Considerate le 100 milioni di dosi già ordinate “parliamo di vaccinare 300 milioni di cittadini” ha evidenziato Biden, precisando che questo “comunque non vuol dire sconfiggere la pandemia”. All’inizio del suo intervento, l’inquilino della Casa Bianca ha fatto eco alle precisazioni rilasciate nelle scorse ore dalla portavoce Jen Psaki, affermando che il progetto di 100 milioni di vaccinazioni in cento giorni “non è stata una promessa”, quanto piuttosto “la sfida più difficile per noi”.

Per raggiungere questo obiettivo, Biden ha assicurato che le dosi distribuite su base settimanale passeranno dalle attuali 8.6 a 10 milioni di unità, anche tramite le farmacie e nei centri vaccinali dell'Agenzia per gestione delle emergenze (Fema). Il presidente ha anche sottolineato la necessità di un maggior coordinamento con le autorità federali. "Si tratta di uno sforzo da tempi di guerra", ha aggiunto Biden, per poi assicurare che "Stati, tribù e territori avranno previsioni di consegna ogni volta per tre settimane”, in modo da essere costantemente aggiornati. “Spero che alla fine dell’estate mi diciate che ci sono troppi vaccini avanzati”, ha affermato ironicamente il presidente degli Stati Uniti. Biden ha concluso il suo intervento evidenziando che ci vorranno mesi prima di vaccinare tutti i cittadini statunitensi, considerato che molti degli antidoti disponibili necessitano di una seconda inoculazione. “Per questo – ha sottolineato il presidente – al momento sono le mascherine, non i vaccini, i migliori alleati contro il coronavirus. Sconfiggeremo questa pandemia e ci riusciremo restando uniti e ascoltando il parere degli scienziati”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE