URUGUAY

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Uruguay: Lacalle Pou, presto accordo su approvvigionamento vaccini Covid-19 (3)

Montevideo, 11 gen 00:56 - (Agenzia Nova) - La Banca mondiale (Bm) prevede per l'Uruguay una crescita del pil del 3,4 per cento nel 2021. È quanto afferma l'ultimo rapporto sulle prospettive dell'economia globale pubblicato il 5 gennaio. La stima della Bm riduce sostanzialmente la proiezione contenuta nel precedente rapporto diffuso ad ottobre del 2019, dove si prevedeva per il 2021 una ripresa del 4,2 per cento. Il documento peggiora rispetto ad ottobre anche le previsioni circa l'impatto complessivo della crisi derivata dalla pandemia del nuovo coronavirus nell'anno appena concluso. Il documento reso noto oggi prevede infatti un calo finale del pil del -4,3 per cento nel 2020 contro il -4 per cento del precedente rapporto. Il paese rioplatense, che fino al mese di ottobre si era contraddistinto per un efficiente controllo della diffusione del Covid-19, sta registrando un tardivo e progressivo aumento dei contagi, una situazione che ha obbligato il governo a chiudere le frontiere al turismo estivo e a rinunciare a un'importante fonte di introiti. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE