UE-TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue-Turchia: commissaria Dalli, Ankara faccia passi concreti in rispetto diritti

Bruxelles, 21 gen 15:38 - (Agenzia Nova) - Come Paese candidato all'adesione all'Unione europea e membro del Consiglio d'Europa, la Turchia ha urgente bisogno di compiere progressi concreti e sostenuti nel rispetto dei diritti fondamentali. Lo ha dichiarato in aula plenaria a Bruxelles la commissaria per le Pari opportunità, Helena Dalli, facendo le veci dell'Alto rappresentante dell'Ue per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, in questi momenti impegnato nell'incontro con il ministro turco degli Affari esteri, Mevlut Cavusoglu. "L'Unione europea ha ripetutamente espresso le sue serie preoccupazioni per i continui sviluppi negativi riguardanti la situazione dei diritti umani in Turchia, insieme a raccomandazioni specifiche nella relazione annuale della Commissione sulla Turchia per affrontare con urgenza e credibilità tutte le carenze rilevanti", ha detto. "Nel frattempo la Corte europea dei diritti dell'uomo ha emesso decisioni che confermano le nostre preoccupazioni e chiedono un'azione immediata", ha ricordato. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE