USA

 
 

Usa: “Cnn”, con campagna vaccinale immunità di gregge raggiungibile a fine estate

New York, 05 mar 23:15 - (Agenzia Nova) - Il ritmo della somministrazione del vaccino contro il Covid-19 negli Stati Uniti continua a migliorare, avvicinando ogni giorno il paese all'immunità di gregge, il momento in cui il numero di persone immunizzate è sufficiente ad evitare una propagazione considerevole del contagio. Lo rileva un approfondimento della “Cnn”, secondo il quale al ritmo attuale di circa due milioni di dosi giornaliere inoculate gli Usa potrebbero raggiungere l'immunità di gregge entro la fine dell'estate. Gli esperti – tra i quali l’immunologo Anthony Fauci - concordano sul fatto che per sopprimere la diffusione deve essere immunizzata una fascia compresa tra il 70 e l'85 per cento della popolazione. Secondo gli ultimi dati dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (Cdc), più dell'8 per cento della popolazione - quasi 28 milioni di persone - è già completamente vaccinata. Se la somministrazione continua al suo ritmo attuale e se i vaccini di Moderna e Pfizer / BioNTech restassero le uniche opzioni disponibili, il 70 per cento della popolazione statunitense potrebbe essere vaccinata completamente entro metà settembre. Ma la Food and drug administration (Fda) - agenzia statunitense che regola i prodotti alimentari e farmaceutici - ha recentemente autorizzato il vaccino monodose di Johnson & Johnson per uso di emergenza e la società ha promesso di fornire 100 milioni di dosi nella prima metà dell'anno. Al ritmo attuale di circa due milioni di dosi al giorno, incluse le 100 milioni di dosi del vaccino Johnson & Johnson, il 70 per cento della popolazione statunitense sarà completamente immunizzato verso la fine di luglio e l'85 per cento entro la metà di settembre. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE