POLONIA

 
 

Polonia: Covid, in corso altri negoziati per produrre vaccini nel Paese

Varsavia, 05 mar 10:43 - (Agenzia Nova) - Aumentano le prospettive di produzione di vaccini anti Covid in Polonia. Secondo quanto rivela il portale "300gospodarka.pl", dopo la firma di un accordo di collaborazione tra la società biotecnologica polacca Mabion e la statunitense Novavax, sono in corso altri negoziati per iniziare la produzione di vaccini contro il coronavirus in Polonia. In gioco ci sarebbero aziende quali AstraZeneca, Sanofi e CureVac. Al momento le trattative si concentrano sull'acquisto di licenze di produzione, mentre "una decisione sulla scelta di un partner per la produzione di vaccini in Polonia dovrebbe avvenire nel corso delle prossime settimane", riferisce al portale Radoslaw Sierpinski, a capo dell'Agenzia per la ricerca medica, a cui il governo ha affidato il compito di coordinare i progetti legati alla collaborazione nella produzione di vaccini.

E' di pochi giorni fa la notizia che Mabion collaborerà con la statunitense Novavax su un vaccino anti Covid. Lo ha reso noto il portale "Business Insider Polska". La società polacca ha comunicato di aver firmato un accordo con la statunitense Novavax, la quale sta lavorando ad un proprio vaccino contro il coronavirus. L'intesa è il primo passo nella direzione di un eventuale accordo di produzione. "L'accordo quadro con Novavax è per Mabion un'opportunità insolitamente importante", ha affermato il suo presidente, Dirk Kreder. "Il nostro gruppo di esperti e la nostra infrastruttura produttiva sono pronti a iniziare un lavoro di ottimizzazione e allargamento delle capacità produttive di Novavax", ha continuato. E' previsto un investimento nel progetto da parte del Fondo polacco di sviluppo (Pfr) per la cifra di 40 milioni di zloty (quasi 9 milioni di euro). (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE