HONG KONG

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Hong Kong: quattro dei 47 attivisti pro-democrazia rilasciati su cauzione (4)

Hong Kong, 05 mar 12:12 - (Agenzia Nova) - I 47 attivisti, 39 uomini e otto donne tra i 23 e i 64 anni, sono accusati di aver organizzato e partecipato, a luglio, alle primarie del fronte democratico in vista delle elezioni del Consiglio legislativo (LegCo), in programma lo scorso settembre e poi rimandate di un anno, ufficialmente a causa della pandemia di coronavirus: le primarie avevano lo scopo di selezionare i candidati più forti, ma secondo le autorità erano un piano per "rovesciare" il governo. Le autorità sostengono che il loro obiettivo di ottenere la maggioranza nel LegCo e bloccare i bilanci del governo per costringere il capo esecutivo Carrie Lam a dimettersi equivaleva a sovversione. Le procedure che i democratici avevano sperato di mettere in atto sono stabilite negli articoli 50 e 52 della Legge fondamentale, che la difesa ha descritto come una "attività politica legittima" che "avviene nella maggior parte delle legislature del mondo". (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE