SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Serbia: Belgrado è la prima in Europa a usare il vaccino cinese contro il coronavirus

Belgrado, 20 gen 10:17 - (Agenzia Nova) - La Serbia ha avviato ieri la vaccinazione contro il Covid-19 con le dosi ottenute dall'azienda cinese Sinopharm. Secondo quanto riporta la stampa locale, la somministrazione di questo vaccino è avvenuta su circa 700 membri delle Forze armate, compreso il ministro della Difesa serbo Nebojsa Stefanovic. La somministrazione è avvenuta negli spazi della Fiera di Belgrado, dopo che nei giorni scorsi le autorità sanitarie hanno approvato l'utilizzo delle dosi ottenute da Sinopharm. La Serbia è stata così il primo Paese nell'aera europea a fare uso del vaccino cinese, secondo quanto riferisce il sito montenegrino "Vijesti", mentre il ministero della Salute del Montenegro ha preso accordi nella giornata di ieri con i rappresentanti Sinopharm per una "consistente consegna" che dovrebbe arrivare a fine mese. Al momento la Serbia ha avviato la vaccinazione sulla popolazione con il vaccino prodotto da Pfizer-BioNTech, con lo Sputnik V di produzione russa e con Sinopharm. Secondo il piano di vaccinazione di massa avviato ieri i dipendenti delle attività primarie come agenti di polizia, insegnanti e militari saranno i primi ad essere vaccinati. La vaccinazione sul personale sanitario e sugli anziani è invece già stata avviata a fine dicembre e fino ad ora sono state vaccinate circa 20 mila persone. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE