USA

 
 

Usa: Biden vieta l'associazione del coronavirus alla Cina

New York, 27 gen 06:53 - (Agenzia Nova) - Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha firmato un provvedimento che proibisce qualunque riferimento di natura geografica alla Covid-19. Lo riferisce la stampa Usa, secondo cui il provvedimento mette al bando locuzioni quali "virus cinese" o "virus di Wuhan", utilizzate anche dall'ex presidente Donald Trump, che secondo l'amministrazione democratica contribuiscono ad alimentare il razzismo negli Stati Uniti. "La retorica incendiaria e xenofobica ha posto le famiglie, le attività e le comunità asiatico-americane e del Pacifico a repentaglio", afferma un memorandum firmato da Biden ieri, 26 gennaio. "Il governo federale deve riconoscere di aver giocato un ruolo nella propagazione di questi sentimenti xenofobici tramite le azioni dei suoi leader, incluso il riferimento alla pandemia di Covid-19 tramite il suo luogo geografico d'origine", prosegue il memorandum. Secondo Biden, "tali dichiarazioni hanno alimentato paure infondate (...) e aumentato il tasso di molestie e i crimini d'odio ai danni delle persone asiatico-americane e del Pacifico. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE