RUSSIA

 
 

Russia: sviluppatore Sputnik V, nuovi ceppi Covid non inficiano efficacia vaccino

Mosca, 20 gen 15:15 - (Agenzia Nova) - Nessuno dei nuovi ceppi di coronavirus identificati influenza l'efficacia del vaccino Sputnik V. Lo ha affermato il vicedirettore del Centro nazionale di ricerca per l'epidemiologia e la microbiologia Gamaleya del ministero della Salute russo, nonché membro dell'Accademia delle scienze russa Denis Logunov. "Il virus evolve piuttosto verso l'adattamento, diventa più contagioso, si diffonde più velocemente nella popolazione umana. È utile che evolva in questa direzione. In questo caso, non influisce in alcun modo sull'efficacia del vaccino. Nel Centro Gamaleya e in generale in Russia, molti ceppi sono stati finora isolati. Non abbiamo identificato un singolo ceppo che sia stato neutralizzato dai sieri in modo peggiore rispetto a quello che era inizialmente la variante Wuhan", ha dichiarato l'accademico. Allo stesso tempo, non è chiaro come si evolverà il virus quando si formerà lo strato immunitario nella popolazione. "Diventerà come un normale coronavirus stagionale, di cui non sappiamo praticamente nulla, come prima di questa pandemia, o si comporterà come l'influenza, mutando così rapidamente che sarà necessario cambiare gli antigeni del vaccino per condurre una campagna di vaccinazione annuale. Al momento nessuno può dirlo", ha concluso Logunov. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE