COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Corea del Sud: 37 per cento delle aziende non ha pagato gli interessi sul debito del 2019 (2)

Seul, 21 ott 2020 06:50 - (Agenzia Nova) - La Corea del Sud ha perso 392mila posti di lavoro nel solo mese di settembre, registrando una contrazione del numero complessivo degli occupati per il settimo mese consecutivo. Lo riferisce il quotidiano ”Korea Herald”, che pubblica gli ultimi dati dell’ente statistico nazionale sudcoreano. Il mese scorso il tasso di disoccupazione del paese è aumentato di ben mezzo punto percentuale su base annua, al 3,6 per cento. Il numero degli occupati è calato a 27,01 milioni. La fase di contrazione del mercato del lavoro sudcoreano, causata dalla pandemia di coronavirus, è la più lunga dalla crisi finanziaria globale del 2009, quando il numero degli occupati nel paese era calato per otto mesi consecutivi. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-29 anni), in particolare, ha raggiunto l’8,9 per cento a settembre, in aumento dell’1,6 per cento annuo. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE