SIRIA

 
 

Siria: vice ministro Esteri, Consiglio di sicurezza incapace di contrastare Israele

New York, 27 gen 08:18 - (Agenzia Nova) - Il vice ministro degli Esteri e degli Espatriati e rappresentante permanente della Siria all’Onu, Bashar al Jaafari, ha sottolineato che il Consiglio di sicurezza ha fallito nell’assumersi le proprie responsabilità per quanto riguarda “la fine dell’occupazione israeliana dei Territori arabi”, in corso da 50 anni, che rappresenta il “fattore principale di tensione” nella regione. Parlando al Consiglio di sicurezza durante una seduta dedicata alla situazione in Medio Oriente, Jaafari ha accusato l’organo dell’Onu di essere stato “incapace” per 45 anni di chiamare Israele a rendere conto dei propri “atti aggressivi” e delle proprie violazioni del diritto internazionale, a causa dell’”ombrello protettivo” che gli hanno fornito alcuni Paesi occidentali, membri permanenti del Consiglio di sicurezza, su tutti gli Stati Uniti. Jaafari ha ricordato l’annuncio fatto dall’ex presidente Usa Donald Trump riguardo alle alture del Golan e a Gerusalemme, sottolineando che si è trattato di “comportamenti unilaterali provenienti da una parte priva degli attributi civili, politici e legali”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE