UCRAINA

 
 

Ucraina: vice governatore Nbu, rimesse dall'estero cresceranno dell'8 per cento nel 2021

Kiev, 05 mar 13:39 - (Agenzia Nova) - La Banca nazionale ucraina (Nbu) prevede che le rimesse dei lavoratori emigrati ammonteranno a 13 miliardi di dollari nel 2021, l'8 per cento in più rispetto all'anno scorso. Lo ha dichiarato il vice governatore della Nbu, Yuriy Heletiy. "Nel 2021, si prevede che le rimesse dei lavoratori migranti cresceranno dell'8 per cento, a circa 13 miliardi di dollari", ha detto Heletiy, ripreso dall'agenzia di stampa "Ukrinform". Il vice governatore ha anche aggiunto che l'industria del turismo ucraino dovrebbe riprendersi già da quest'anno. "Si prevede che le importazioni di servizi di viaggio riprenderanno a quasi 6 miliardi di dollari, da 4,7 miliardi di dollari nel 2020. Nel 2022, prevediamo che questa cifra raggiungerà i livelli pre-crisi", ha detto Heletiy. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE