DIFESA

 
 

Difesa: caccia russi Sukhoi 57 all’Algeria “rivoluzione nel Mediterraneo occidentale”

Algeri, 24 nov 2020 09:22 - (Agenzia Nova) - L’acquisto di 14 caccia russi di quinta generazione Sukhoi 57 da parte dell’Algeria “è una rivoluzione nella parte occidentale del bacino del Mediterraneo". Lo ha detto Akram Khareef, giornalista algerino esperto in affari di sicurezza e direttore del sito web “Mena Defense”. Per la prima volta, ha detto Khareef, gli aerei Su-57 sono stati venduti a un Paese africano. Israele e Italia sono gli unici due Paesi del bacino del Mediterraneo ad avere cacciabombardieri multiruolo F-35 in grado di scomparire dagli schermi radar. L'acquisizione da parte dell'aeronautica militare algerina dei caccia Sukhoi 57 ne aumenta notevolmente le sue capacità offensive, aggiunge Khareef, citato dal quotidiano algerino "Echorouk". Secondo il sito web russo "Avia Pro", l'Algeria ha firmato un contratto con la Russia del valore di 2 miliardi di dollari per l'acquisizione di 14 caccia Sukhoi 57. Il sito afferma che l'Algeria è il primo paese al mondo ad acquisire dalla Russia il velivolo stealth di quinta generazione Sukhoi 57. Il ministero della Difesa algerino, spiega “Avia Pro”, ha condotto trattative con la parte russa prima della firma del contratto di acquisto dell'aereo, per un valore finanziario di circa 2 miliardi di dollari. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE