VATICANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Vaticano: al via storico Viaggio apostolico di papa Francesco in Iraq (5)

Roma, 05 mar 08:43 - (Agenzia Nova) - La mattina del 7 marzo, papa Francesco di recherà nella regione autonoma del Kurdistan iracheno. Al suo arrivo nella città di Erbil, il Pontefice verrà accolto dal presidente e dal premier della regione autonoma, rispettivamente Nechirvan e Masrour Barzani. In mattinata il Papa si recherà in elicottero a Mosul, capoluogo della provincia di Ninive, e dal 2014 al 2017 capitale de facto dell’autoproclamato califfato dello Stato islamico di Abu Bakr al Baghdadi. Il Papa non andrà per un incontro pubblico, ma per un momento di preghiera intimo per onorare le vittime di questa terra. Nella città dove solo una parte della popolazione ha fatto ritorno, il Papa verrà accolto dall’arcivescovo di Mosul, Najib Mikhael Moussa, e dal governatore locale. La preghiera per le vittime della guerra si terrà nella cosiddetta Piazza delle quattro chiese (Hosh al-Bieaa in arabo) in cui si trovano ai quattro angoli una chiesa siro-cattolica, una siriaco-ortodossa, una armena-ortodossa e una caldea. Ora l'area è in rovina, così come altre parti della città. Dopo Mosul, il Papa si recherà, sempre in elicottero, nella stessa giornata nella città a maggioranza cristiana di Qaraqosh, dove nella notte tra il 6 e il 7 agosto del 2014 circa 45 mila persone vennero cacciate dallo Stato islamico e costrette a rifugiarsi nel vicino Kurdistan. Attualmente, secondo l’organizzazione Aiuto alla Chiesa che soffre (Acs) nella città sono ritornate circa il 50 per cento delle famiglie. Il Papa incontrerà la comunità di Qaraqosh nella Chiesa di Santa Maria Immacolata particolarmente danneggiata durante l’occupazione dello Stato islamico. Qui il Papa svolgerà la recita della preghiera dell’Angelus. Infine nel pomeriggio, papa Francesco si recherà nuovamente a Erbil dove celebrerà la messa nello stadio Franso Hariri a cui dovrebbero prendere parte circa 10 mila persone e dove il pontefice pronuncerà anche l’ultimo discorso della Viaggio apostolico. Il ritorno del Papa a Roma avverrà la mattina dell’8 marzo dall’aeroporto di Baghdad. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE