NEPAL

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Nepal: il partito comunista maoista di Chand torna sulla scena politica (4)

Katmandu, 05 mar 15:33 - (Agenzia Nova) - In Nepal ci sono anche altre formazioni comuniste extraparlamentari e l’intera storia del movimento comunista nepalese è fatta di fazioni e divisioni. Alla fondazione del primo Partito comunista del Nepal, nel 1949, seguirono fasi di resistenza pacifica e violenta insurrezione, fino alla rivolta di Jhapa del 1969, una sollevazione contadina contro la mancata attuazione di una riforma agraria contro il latifondismo. Tra i coinvolti c’era l’allora giovane Oli (nato nel 1952). L’attuale primo ministro è stato detenuto in carcere per 14 anni, dal 1973 al 1987, prima di rinunciare alla violenza e abbracciare il sistema parlamentare, entrando in parlamento nel 1991. Nel 1996, Dahal, col quale Oli ora condivide la presidenza dell’Ncp, lanciava la “guerra del popolo”, col nome di battaglia Compagno Prachanda (“Il fiero”). (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE