SENEGAL

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Senegal: oppositore Sonko posto in custodia dopo udienza in tribunale

Dakar, 05 mar 18:08 - (Agenzia Nova) - Il leader dell'opposizione senegalese Ousmane Sonko, arrestato mercoledì scorso con l’accusa di disturbo dell’ordine pubblico, è stato posto in custodia dopo un'udienza in tribunale avvenuta oggi. Lo confermano fonti vicine all'opposizione citate dai media senegalesi. Il governo del Senegal ha nel frattempo condannato le proteste in corso in diverse città del Paese contro l'arresti di Sonko bollandole come una "flagrante violazione" dello stato di emergenza sanitaria messo in atto nell'ambito delle misure contro il Covid. Come confermato in precedenza dalla polizia, almeno un dimostrante è rimasto ucciso negli scontri scoppiati ieri tra i sostenitori di Sonko e le forze di sicurezza nella città di Bignona, nella regione meridionale della Casamance. Le proteste sono degenerate dopo che i manifestanti hanno dato fuoco ad un poliziotto ritenuto responsabile della morte di Sheikh Coly, un dimostrante di 20 anni ucciso da un proiettile durante le proteste scoppiate il giorno prima per l'arresto di Sonko. "Radio Walf Fm" segnala una seconda morte che deve ancora essere confermata dalle autorità. Secondo testimoni locali, alcuni agenti di polizia sono stati protetti da altri manifestanti mentre la folla li caricava e in seguito l'esercito avrebbe aperto il fuoco sui manifestanti, provocando anche diversi feriti. Le vittime sono state portate all'ospedale di Ziguinchor. Scontri sono stati segnalati anche nella capitale Dakar. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE