PAPA IN IRAQ

 
 

Papa in Iraq: Bergoglio, "tacciano le armi, se ne limiti la diffusione ovunque"

Baghdad, 05 mar 14:34 - (Agenzia Nova) - Tacciano le armi, ne se ne limiti la diffusione qui e ovunque. È questo l’appello lanciato da papa Francesco nel suo primo discorso a Baghdad, in Iraq, dove oggi ha preso il via storica visita nel Paese del Golfo, la prima di un pontefice in un Paese a maggioranza sciita. “Cessino gli interessi di parte, quegli interessi esterni che si disinteressano della popolazione locale, si dia voce agli artigiani della pace”, ha dichiarato il Papa. “Basta violenze, basta estremismi, fazioni, intolleranze si dia spazio a tutti i cittadini che vogliono costruire nel dialogo a chi si impegna nella riconciliazione e per il bene comune”, ha affermato il Papa. Secondo il Bergoglio, per costruire le basi della democrazia in Iraq è indispensabile assicurare la partecipazione di tutti i gruppi politici sociali e religiosi e garantire diritti ai cittadini. “Nessuno deve essere considerato cittadino di seconda classe”, ha dichiarato il Papa.
(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE