INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India: caso Sushant Sing, depositate accuse contro attrice Rhea Chakraborty e altre 32 persone

Nuova Delhi, 05 mar 13:31 - (Agenzia Nova) - Il Narcotics Control Bureau (Nbc), l’agenzia antidroga dell’India, ha depositato oggi le accuse contro 33 persone, tra le quali l’attrice Rhea Chakraborty, coinvolte nell’inchiesta su presunti illeciti riguardanti sostanze stupefacenti e collegati alla morte dell’attore Sushant Singh Rajput. Le accuse sono state depositate al tribunale speciale istituito ai sensi della legge Narcotic Drugs and Psychotropic Substances (Ndps) Act, a Mumbai, che dovrà valutarle. Si tratta di un documento di 12 mila pagine con le dichiarazioni di 200 testimoni. I reati più gravi ipotizzati, quelli di traffico illecito e favoreggiamento, Sezione 27A della legge, sono punibili con pene detentive da dieci a 20 anni. Tra gli accusati ci sono anche Showik Chakraborty, fratello di Rhea, e il produttore Kshitij Prasad. Rhea Chakraborty, 28 anni, arrestata l’8 settembre, ha ottenuto il 7 ottobre la libertà su cauzione per sei mesi, con alcune condizioni: il pagamento di centomila rupie, la consegna del passaporto, il divieto di lasciare il Paese, il divieto di lasciare la giurisdizione del tribunale speciale senza prima segnalare l’itinerario dell’eventuale spostamento, l’obbligo di presentarsi ogni primo lunedì del mese all’ufficio Nbc competente. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE