ETIOPIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Etiopia: Bachelet sollecita apertura indagine Onu su possibili crimini di guerra nel Tigrè

Ginevra, 04 mar 12:12 - (Agenzia Nova) - L'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha chiesto al governo dell'Etiopia di concedere agli osservatori Onu l'accesso alla regione del Tigrè per indagare sui rapporti di omicidi diffusi e violenze sessuali che potrebbero configurare crimini di guerra. In una dichiarazione pubblicata oggi, Bachelet ha sottolineato l'urgente necessità di una valutazione obiettiva e indipendente dei fatti sul campo nella regione tigrina, date le persistenti segnalazioni di gravi violazioni dei diritti umani e abusi che continua a ricevere. "Rapporti profondamente angoscianti di violenza sessuale e di genere, esecuzioni extragiudiziali, distruzioni diffuse e saccheggio di proprietà pubbliche e private da parte di tutte le parti continuano ad esserci segnalati, così come rapporti di continui combattimenti, in particolare nel Tigrè centrale", ha detto Bachelet, secondo cui "continuano ad emergere informazioni credibili anche su gravi violazioni del diritto internazionale dei diritti umani e del diritto umanitario da parte di tutte le parti in conflitto". "Senza indagini rapide, imparziali e trasparenti e senza trovare i responsabili, temo che le violazioni continueranno ad essere commesse impunemente e la situazione rimarrà instabile per molto tempo a venire", ha dichiarato l'Alto commissario. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE