LIBIA

 
 

Libia: inviato Onu Kubis a Mosca per colloqui con funzionari russi di alto livello

Tripoli, 04 mar 20:45 - (Agenzia Nova) - L'inviato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite e capo della Missione di sostegno delle Nazioni Unite in Libia (Unsmil) Jan Kubia si trova da ieri a Mosca per colloqui con “funzionari russi di alto livello”. In particolare, il diplomatico slovacco ha incontrato quest’oggi il ministro degli Affari esteri della Federazione russa, Sergej Lavrov, e il suo vice, Mikhail Bogdanov, con i quali ha discusso di “una vasta gamma di questioni relative agli sviluppi politici, di sicurezza ed economici in Libia, tra cui i modi per proseguire l'attuazione della tabella di marcia politica e l'accordo di cessate il fuoco firmato il 23 ottobre 2020”, si legge in una nota di Unsmil. Durante l’incontro le parti hanno sottolineato “l'urgente necessità di andare avanti nella formazione di un governo ad interim unificato, in grado di rispondere alle esigenze del popolo libico e di preparare il paese a tenere le elezioni nazionali il 24 dicembre 2021”. A questo proposito, prosegue la nota, gli interlocutori “hanno esortato la Camera dei rappresentanti a convocare come da programma l'8 marzo una sessione per discutere e valutare il voto di fiducia al Consiglio dei ministri che dovrebbe essere presentato dal presidente del Consiglio designato”, Abdelhamid Dabaiba. Sia Lavrov che Bogdanov, sempre secondo Unsmil. “hanno ribadito il sostegno della Russia agli sforzi delle Nazioni Unite in Libia volti ad assistere il popolo libico nella sua ricerca di una Libia stabile, prospera, sovrana e unita”. L'inviato speciale Kubis, infine, proseguirà i suoi incontri domani a Mosca, dove incontrerà il viceministro degli Affari esteri Vershinin Vasilievich e altri “funzionari di alto livello”. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE