BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Brasile: record deforestazione Amazzonia, aumentata del 30 per cento nel 2020 (2)

Brasilia, 19 gen 15:49 - (Agenzia Nova) - L'accelerazione del processo di deforestazione registrata in Brasile è da mesi al centro di polemiche e scambi di accuse tra il governo da un lato e numerose organizzazioni internazionali e non governative dall'altro. Proteste bollate dal presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, come frutto di una "guerra di informazione" sulla questione ambientale contro il suo paese che punterebbe non a tutelare l'ambiente quanto a danneggiare il settore agricolo nazionale. "Questa guerra dell'informazione di cui siamo vittime non è facile da contrastare. Ci criticano perché il Brasile è una potenza nel settore agroalimentare", ha dichiarato Bolsonaro. Nel corso di una trasmissione dal vivo sulla sua pagine Facebook il capo dello stato ha inoltre puntato il dito contro le Ong. "Non riesco a estirpare questo cancro chiamato Ong", dichiarava, denunciando una campagna orchestrata da "furfanti" che lo criticano dentro e fuori il paese per aver difeso l'apertura dell'Amazzonia allo sfruttamento dei minerali, dell'energia e dell'agricoltura. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE