INDIA-CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

India-Cina: colloquio ministri Esteri, dopo disimpegno punti frizione possibili ulteriori passi (2)

Nuova Delhi, 26 feb 09:40 - (Agenzia Nova) - Jaishankar ha ricordato che in quello stesso incontro di settembre era stato convenuto che la situazione ai confini non era nell’interesse di nessuna delle due parti e che era necessario proseguire il dialogo, attuare un rapido disimpegno e allentare la tensione. Il rappresentante dell’India ha osservato che la comunicazione è stata sempre mantenuta, sia attraverso i canali diplomatici sia attraverso quelli militari, e che ciò ha portato a disimpegnare l’area del lago Pangong. Ora, le parti “dovrebbero risolvere rapidamente le restanti questioni lungo la Lac nel Ladakh orientale” e “una volta completato il disimpegno in tutti i punti di frizione, allora potrebbero anche considerare una più ampia de-escalation delle truppe nell’area e lavorare per il ripristino della pace e della tranquillità”. (segue) (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE