UE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ue: presidente Consiglio Michel a "La Stampa", lavoriamo compatti per evitare disordini sociali

Roma, 28 ott 2020 08:10 - (Agenzia Nova) - "I lockdown hanno conseguenze pesantissime sul fronte politico, sociale, economico e persino democratico. Molti Paesi stanno prendendo misure restrittive per frenare i contagi, ma se vogliamo evitare nuove chiusure nei prossimi mesi serve un maggiore coordinamento europeo sui test, sul tracciamento, sui piani per la vaccinazione e sulle regole per la quarantena". Lo ha detto a "La Stampa" il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, che ha convocato per domani un vertice straordinario in videoconferenza per discutere della seconda ondata della pandemia: "Dobbiamo evitare una tragedia". In alcuni Paesi la curva dei contagi è ormai fuori controllo. "Dobbiamo dire la verità - spiega il presidente -: la situazione in Europa è grave e allarmante. Dobbiamo agire e con urgenza. Tutti gli Stati stanno facendo il possibile per affrontare questa crisi, ma dobbiamo essere più efficienti. C'è un legame tra il livello di intensità delle misure restrittive che sono necessarie in molti Paesi e l'efficacia della nostra comune strategia per i test e il tracciamento dei contatti". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE