GIAPPONE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Giappone: lo scandalo delle cene private si allarga alla società NTT (4)

Tokyo, 04 mar 09:59 - (Agenzia Nova) - Funzionari del ministero degli Affari interni e delle comunicazioni sono sotto indagine per presunte violazioni del codice etico, a seguito della pubblicazione di indiscrezioni in merito a cene di lusso cui avrebbero preso parte assieme al figlio del primo ministro, Yoshihide Suga. Lo ha confermato il 4 febbraio il portavoce del governo, Katsunobu Kato. A far luce per primo sulla vicenda è stato il settimanale "Shukan Bunshun": secondo le indiscrezioni, tra ottobre e dicembre dello scorso anno quattro funzionari di alto livello avrebbero ricevuto regali costosi e cene in ristoranti di lusso a Tokyo dal figlio maggiore del primo ministro, che lavora come dirigente presso Tohokushinsha Film Corp., una società fornitrice di servizi di trasmissione satellitari. Nei mesi scorsi Tohokushinsha ha ottenuto una licenza di emittente dal ministero degli Affari interni; il portavoce del governo ha confermato che la questione è oggetto di indagine da parte dell'Autorità del personale pubblico. Il primo ministro ha dichiarato di essere all'oscuro delle presunte cene organizzate dal figlio; la vicenda, però, rischia di far crollare ulteriormente il consenso già scarso goduto dal capo dlegoverno e dal suo esecutivo. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE