MALESIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Malesia: avviate le procedure di rimpatrio dei 1.200 immigrati birmani (2)

Kuala Lumpur, 23 feb 10:13 - (Agenzia Nova) - Queste hanno risposto attraverso il capo dell’immigrazione Khairul Dzaimee Daud, il quale ha fatto sapere che gli immigrati saranno rimpatriati poiché sprovvisti di visti regolari e documenti di viaggio. “Tutto avviene nel quadro del nostro usuale programma di espulsione degli immigrati irregolari trattenuti nei centri di detenzione”, ha spiegato il funzionario in un comunicato, ricordando come la Malesia abbia rimpatriato oltre 37 mila stranieri solo lo scorso anno. Daud ha anche precisato che tra gli immigrati in lista di rimpatrio non vi sono rifugiati della minoranza musulmana rohingya. La Malesia, tuttavia, era già stata criticata in passato dalle organizzazioni internazionali, che lamentano il mancato accesso alle strutture in cui sono detenuti gli immigrati trovati senza documenti. (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE