AMERICA CENTRALE

 
 

America centrale: Pam, insicurezza alimentare aumentata di quattro volte

Roma, 23 feb 13:16 - (Agenzia Nova) - L’insicurezza alimentare in El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua è cresciuta di quattro volte in due anni, passando da 2,2 milioni di persone colpite nel 2018 a quasi 8 milioni nel 2021. E’ l’allarme lanciato dal Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite, che attribuisce l’aumento alla crisi economica legata al Covid-19 e ad anni di eventi climatici estremi. “Il 2020 è stato un anno da dimenticare in tutto il mondo, e ancora di più per le comunità dell'America centrale che hanno subito una serie di colpi”, ha detto Miguel Barreto, direttore regionale per l’America latina e i Caraibi del Pam.

Quasi il 15 per cento delle persone intervistate dal Pam nel gennaio 2021 ha affermato che sta pensando di migrare. Nel 2018 solo l’8 per cento affermava di volerlo fare. Gli uragani Eta e Iota che hanno colpito l'America centrale nel novembre 2020 hanno sconvolto la vita di 6,8 milioni di persone che hanno perso la casa e i propri mezzi di sostentamento. Gli uragani hanno colpito mentre queste comunità stavano già affrontando la perdita di posti di lavoro e un'economia in contrazione a causa del Covid-19. Il Pam prevede di assistere 2,6 milioni di persone in El Salvador, Guatemala, Honduras e Nicaragua nel 2021 e richiede ai donatori internazionali 47,3 milioni di dollari nei prossimi sei mesi. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE