USA

 
 

Usa: disoccupazione, le richieste di sussidio tornano a crescere

New York, 04 mar 16:09 - (Agenzia Nova) - Nell’ultima settimana di febbraio sono tornate a crescere le richieste iniziali di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti, attestatesi a quota 745 mila. Lo indicano i dati del dipartimento del Lavoro, che riflettono un aumento di 9 mila richieste rispetto alla settimana precedente. Tali cifre potrebbero tuttavia essere sottostimate in ragione dei diversi casi di frode emersi negli ultimi giorni e dell’ondata di gelo che ha colpito le aree meridionali degli Stati Uniti, provocando diffuse interruzioni di corrente. I dati giungono mentre gli Usa si avvicinano a concludere il primo anno di crisi economica legata alla pandemia. Le richieste di sussidio di disoccupazione hanno toccato il loro record di tutti i tempi alla fine di marzo 2020, raggiungendo quota 3,3 milioni. In quel periodo, quasi 21 milioni di posti di lavoro sono stati persi. Da allora, l’economia si è lentamente ripresa, recuperando oltre 10 milioni di posti di lavoro. Tuttavia, oltre 18 milioni di persone restano dipendenti da forme di sussidio di disoccupazione e il numero di richieste settimanali resta tre volte più alto rispetto ai livelli pre-pandemici. Nel frattempo il presidente Joe Biden e il Partito democratico spingono per approvare al Senato un piano di salvataggio da 1.900 miliardi di dollari prima che i sussidi di disoccupazione attualmente previsti scadano il prossimo 14 marzo.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE