SLOVACCHIA

 
 

Slovacchia: Kollar (Sme Rodina), la coalizione continuerà a parlare di rimpasto

Bratislava, 04 mar 10:28 - (Agenzia Nova) - In Slovacchia la coalizione di governo continuerà a discutere di rimpasto. Lo ha detto Boris Kollar, presidente del Parlamento di Bratislava e leader di uno dei partiti della maggioranza, Smer Rodina. Ad aprire la discussione sono stati i partiti Libertà e solidarietà (Sas) e Za ludi, ma Kollar afferma che anche la sua formazione è favorevole a intavolare una trattativa per un rimpasto di governo. Tutti si dicono comunque contrari all'ipotesi di elezioni anticipate. I rappresentanti di queste forze politiche ne parleranno anche con la presidente slovacca, Zuzana Caputova, mercoledì prossimo. I tre partiti, che assieme a Gente comune e personalità indipendenti (Olano) formano l'attuale maggioranza, non hanno discusso se il premier, Igor Matovic, debba abbandonare il suo ruolo alla guida dell'esecutivo o meno, né se debba farlo anche il ministro della Sanità, Marek Krajci.

La vicepremier e leader di Za ludi Veronika Remisova ha affermato che a un anno dall'inizio di questo governo sta affrontando "una profonda riflessione" perché la situazione è seria. "E' nell'interesse dei suoi partner che la coalizione prosegua", ha dichiarato. Il ministro dell'Economia e leader di Sas, Richard Sulik, ha spiegato che nessun nome dev'essere intoccabile, incluso quello del primo ministro, e che l'apertura di questa crisi non ha niente a che vedere con la recente fornitura di vaccini contro il coronavirus dalla Russia. Il problema, afferma Sulik, è che il capo del governo non è molto capace di dirigerlo. Ci sono una serie di circostanze, cambiamenti caotici, dichiarazioni infelici, che devono indurre a "discutere onestamente e apertamente di un rimpasto, non semplicemente della sostituzione del titolare della Sanità". (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE