SPECIALE ENERGIA

 
 

Speciale energia: Cingolani, sostenibilità e ecologia sostenibile concetti centrali per il futuro

Roma, 04 mar 14:00 - (Agenzia Nova) - "La transizione per la prima volta ci mette di fronte a un approccio che non può essere né globale né locale: si usa in genere il termine glocal, ed è questo l’approccio che bisognerà utilizzare". Lo ha detto il ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani, nel suo intervento alla Conferenza preparatoria della Strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile. "Abbiamo un pianeta diviso tra Stati debitori e Stati creditori - ha spiegato l'esponente dell'esecutivo - , abbiamo un chiarissimo divide dal punto di vista dell’energia, dell’aspettativa di vita, della scolarizzazione, della disponibilità di acqua. La transizione va oltre il concetto consolidato di ecologia, è una transizione globale e antropologica. L’ecologia dobbiamo pensarla non solo dal punto di vista dell’ambiente, ma dobbiamo pensare all’ecologia della mente, della società, cioè a un sistema che si regga in piedi con delle regole armoniche. Quindi: la visione è globale, ma le soluzioni devono essere innestate nel tessuto locale". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE